.
Annunci online

cafehafa
chello ca me veco attuorno...chiacchiere, riflessioni e trasformazioni!
DIARI
13 giugno 2007
universi paralleli...


Indescrivibile quello che sto provando….troppo complicato da spiegare e farvi capire.

Così rimettendo in ordine ho trovato questa lettera, era il lontano ottobre del 1998…

È la vita che esplode e fa a pezzi legami saldi come l’acciaio, è l’impeto della ricerca e della totale consapevolezza a trascinarmi in azioni degne del più feroce assassino, è reazione alla sordità dominante che non si pone domande ed esclude dal suo dominio chi non vuole smettere di addentare le emozioni, quello che non smetterò mai di chiamare sale della vita.

Hai mai provato a mettere in bocca una manciata di sale? È una sensazione orribile e lacerante. Così è la vita, ma con che coraggio ce ne si può privare? Privarsene ignorandolo, non combattendolo, non soggiogandolo. E vuoi sapere cosa penso? Non si può soggiogarlo, non si può dominare la vita e il suo sale. Questo fa paura come tutto ciò che non si conosce e non si riesce a spiegare. Ma senza di esso anche i sogni e le più grandi passioni non sono che surrogati di loro stessi. Senza il dolore assoluto non può esserci il piacere assoluto. E in fin dei conti è meglio un mondo di male che un mondo di nulla. Nulla è quello che ci viene proposto, vuote sono le sensazioni che ci impongono, inesistente è il bene di cui vanno blaterando. Forti, corposi, tangibili e decisivi sono i sogni di cui mi canti. I sogni non fanno parte della vita, sono la vita.

Scribacchino di fine millennio


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sale varie diario lettera universi paralleli

permalink | inviato da cafehafa il 13/6/2007 alle 2:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
DIARI
8 giugno 2007
staccare la spina...


È matematico: giugno si riconferma anche quest’anno il mese più duro e lungo da fronteggiare!!
Agogno una pausa, riposo, break, sosta, relax...
Staccare la spina.
Rigenerare il corpo e la mente, scoprire luoghi e cose curiose, persone che hanno quel dono speciale caratteristico dei momenti di calma e rilassamento che durante l’anno, presi come siamo, non riusciamo a cogliere a pieno… ricaricarsi, darsi la spinta per ricominciare...

Mi sa che domani mi prendo una pausa….terme e al tramonto un bel giro in spiaggia… Inshallah!!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. varie diario relax spiaggia vacanze

permalink | inviato da cafehafa il 8/6/2007 alle 19:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
DIARI
4 giugno 2007
cambiamenti...


Anche oggi un post diaristico…è così, in questi giorni non ho molta voglia di raccontare e dibattere su questo sempre più assurdo che ci circonda...
Finalmente ho finito il trasloco, che mi è sembrata un’odissea! Assurdo, quanta roba sono riuscita ad accumulare in otto mesi!!! Ogni volta che pensavo avessi finito sbucava fuori di tutto di più…con il risultato che fino a ieri mattina ho fatto ancora due viaggi di buste e valige stipate all’inverosimile… per non parlare del mio assurdo attaccamento ad oggetti inutili di ogni tipo, non sono riuscita a buttare via niente, adducendo i motivi e le ragioni più strane per non disfarmene…alla fine consegnate le chiavi alla proprietaria, avevo dimenticato ancora delle cose…..
adesso mi aspettano allegri i pacchi ben sigillati e le pesanti valige zeppe di vestiti da sistemare….con calma mi son detta ieri, troppo stanca per cominciare …correrò il rischio di far diventare gli scatoloni, ospiti permanenti della mia stanza!!!!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. diario news trasloco famiglia

permalink | inviato da cafehafa il 4/6/2007 alle 10:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
DIARI
17 maggio 2007
pulizie di primavera...

 

E' primavera inoltrata, mista ad estate e con strascichi d’inverno…in ogni modo, effetto serra a parte, è per antonomasia il tempo delle pulizie, di rinfrescare le pareti, di buttar via oggetti vecchi o inutilizzati.

Per la mia natura di disordinata irreversibile e confusionaria cronica, non sono mai troppo ben disposta a mettere ordine, io ci sto bene nel mio caos, ha paradossalmente un ordine definito.

Ma quest’anno, quest’anno è diverso…

Approfitto, ho il trasloco in atto e sistemando abiti e volumi consunti, note book stracolmi di appunti, cavi del computer, pupazzi di pezza, portacandele, cd e “cianfrusaglie” di ogni genere, ho aperto il cassetto e …. Orroreeeeeeeee!!!

Il mio cassetto dei progetti, delle idee, dei pensieri, dei sogni e delle ambizioni; il cassetto contenente la mia personalità e lo spessore di quello che pensavo fosse in parte il mio futuro…è invaso dalle ragnatele ed pieno di muffa!!

Come è potuto accadere??? Quando è successo??
Ecco cos’era questo strano e insofferente stato d’animo… mi ribolle il sangue e per un attimo la vista mi si appanna…

Tutto messo da parte, momentaneamente mi dicevo, nel frattempo acquisisco competenze, faccio esperienza, e poi da una parte si deve iniziare… invece i giorni sono passati tra insicurezze e precarietà, adeguandosi tra larghi sorrisi e tanta buona volontà alle esigenze del “folle” di turno…salti mortali, acrobazie e piroette mi hanno rinforzato i muscoli e resa più agile nelle cadute.
Ho imparato, certo che ho imparato…ho capito che i progetti, le idee e i desideri non debbono restare neanche per un giorno in un cassetto, che lascio scannare loro nell’accaparrarsi le briciole e che se non si sta attenti vieni risucchiata, ripulita e depredata….

Per questo, mi metto subito all’opera, faccio un pò di pulizia, caccio i ragni, elimino la muffa, spolvero gli oggetti e metto fuori tutto, rimetto in gioco ogni cosa, con cura, coraggio, determinazione e intento…


non avrò mai più un cassetto…


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. precarietà desideri diario lavoro news

permalink | inviato da cafehafa il 17/5/2007 alle 11:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
sentimenti
8 maggio 2007
la sostanza dei sogni

Dolcissimi sogni stanotte. Cullata tra  le braccia dell'ammaliante Morfeo, non mi volevo più alzare stamattina, nell’utopia di far continuare la storia il più possibile…

Ma i sogni poi, generano visioni, desideri nascosti o semplicemente sono immagini registrate durante la realtà e modificate dalla nostra mente?

Mi sforzo di trovare una risposta, di interpretare il sogno…ma chiaramente non so bene come svelarlo…lascio perdere e mi godo le splendide immagini che la mia anima stanotte mi ha regalato, fatte di carezze e delicate parole sussurrate alla pancia …un uccellino nero mi passava accanto e mi parlava attraverso la danza del suo volo, morbidi capelli neri…aspetto che mi si riveli l’arcano!!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sogni notte diario

permalink | inviato da cafehafa il 8/5/2007 alle 15:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

CAFE HAFA
Inerpicata su una scogliera, a portata di mano la Spagna, è lì  e sembra di poterla toccare. Soprattutto nelle giornate limpide e nelle notti serene…forse è  un’altra vita quella in cui sorseggiando il mio tè verde ero piena del bianco delle case e dell’azzurro del mare, dell’odore dei vicini eucalipti e della voce del muezzin…in un tempo sospeso tra mare e terra!
Vi incontrerò qui, tra le vie tortuose, i vicoli colorati, negli scorci improvvisi di questa terra di contaminazioni, allevando pensieri…..